DIOR E LE T-SHIRT FEMMINISTE TREND P/E 2017

FASHION




Dopo la pantofola artefice del rapido exploit in Gucci di Alessandro Michele, adesso è il momento delle magliette con scritta pop di Maria Grazia Chiuri in Dior
E' un debutto femminista quello della designer, dove come donna è la prima a prendere la direzione creativa della maison francese dove a ricoprire questo ruolo ci sono stati sin dall'inizio solo uomini. Un passo importante questo, che è stato sottolineato dalla a prima collezione di Maria Grazia Chiuri, un inno al femminismo.

Le t-shirt Dior della primavera-estate 2017 sono infatti caratterizzate da slogan rivoluzionari e femministi, come “We shoul all be feminists” che hanno già conquistato l’attenzione di un grande pubblico e stanno già spopolando sui social. 

Settembre, data in cui sono state presentate in occasione della prima sfilata di Maria Grazia Chiuri nel ruolo di direttore creativo del brand, scatti delle già famosissime t-shirt vengono continuamente pubblicati sui profili social di celebrity e influencer come Chiara Ferragni, Rihanna e Natalie Portman.
Le t-shirt si caratterizzano anche per l'attualità dei messaggi scritti su di esse che appaiono decisamente attuali. Complici di questo, sono certamente anche la marcia per i diritti delle donne che si è recentemente tenuta, ed alcune affermazioni del neo Presidente americano Donald Trump.






Potrebbe interessarti:


LA BORSA ORA HA LA FORMA DEL TUO LIBRO PREFERITO

ADDIO A TUTTI GLI INESTETISMI CON I PRODOTTI JEUNESSE


LA BALLERINA CHE DIVENTA DÉCOLLETÉ CON UN BOTTONE




Che ne pensi? Lascia un commento!

Segui Parole Di Moda su instagram!


Continua a leggere

4wmarketplace.com